Prevenzione e contrasto di razzismo, xenofobia, omofobia ed altre forme di intolleranza

Il Forum Italiano per la Sicurezza Urbana è partner insieme ai forum nazionali di Spagna, Francia, Belgio, Portogallo, l’Università di Cracovia e la città di Vienna di un progetto promosso dal  Forum Europeo per la Sicurezza Urbana, nell’ambito del Programma Diritti, uguaglianza e cittadinanza 2014-2020 della DG Giustizia della Commissione Europea centrato su “diritti, parità e cittadinanza”.

Il progetto è volto a creare un gruppo di lavoro a livello locale, composto da città, università ed altri partner, sulla prevenzione del razzismo e di altre forme di intolleranza. Diverse associazioni private ed autorità nazionali e comunitarie sono già al lavoro su questo tema, tuttavia l’impegno degli enti locali consentirebbe un ulteriore passo avanti negli sforzi per la prevenzione e la lotta a tali crimini, grazie al ruolo importante che rivestono nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica. I rappresentanti eletti localmente si trovano in una posizione ideale per condannare i discorsi di odio, intolleranza razziale e discriminazione sessuale e per favorire il dialogo, contribuendo così a sviluppare le strategie di contrasto più opportune.

L’obiettivo principale del progetto è lo scambio e condivisione fra città e organizzazioni dei diversi paesi d’Europa, delle pratiche di prevenzione sul tema della discriminazione e dell’intolleranza. I risultati attesi sono lo sviluppo di azioni preventive imperniate sul ruolo centrale giocato dai rappresentanti eletti a livello locale, come campagne di comunicazione, azioni di community-building, presenza sui social media, discorsi pubblici dei leader locali, incontri pubblici locali, etc. La finalità ultima è la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema, l’innalzamento della consapevolezza su discorsi ed episodi di razzismo, così come su altre forme di intolleranza nonché la promozione e disseminazione di pratiche innovative.

Il progetto è attualmente nella sua prima fase, quella di raccolta delle buone pratiche, cui seguiranno una fase di analisi delle stesse e di stesura delle raccomandazioni, quindi la produzione di un manuale riassuntivo del lavoro svolto, che verrà presentato in occasione di dibattiti pubblici, e di un sito web che mostrerà le pratiche e le interviste raccolte.

Chi volesse partecipare segnalando le proprie prassi operative, eventuali campagne di sensibilizzazione o comunicazione intraprese, eventi o cicli di eventi organizzati sui cosiddetti crimini d’odio – crimini, in genere violenti, che hanno alla base motivazioni razziali, sessuali, o qualsiasi altro pregiudizio – può mettersi in contatto con la Segreteria del FISU o fornire una sintesi delle esperienze, evidenziandone la potenziale “trasferibilità” in altri contesti, compilando il

Questionario JUST_IT

bandiera

The Italian Forum for Urban Safety is a partner along with the national forums of Spain, France, Belgium, Portugal, Krakov University and the city of Vienna in an EFUS project financed under the Program Rights, Equality and Citizenship 2014-2020.

The project aims to create a group of local authorities, cities, universities and other partners undertaking actions to prevent racism, homophobia and other forms of intolerance. Several private associations and EU authorities are working already on this issue. However, local authorities could help in raising the awareness of public opinion as locally elected representatives are in an ideal position to condemn racial intolerance and discrimination and to promote dialogue, thus helping developing appropriate strategies to fight hate crimes.

The project is currently in its first phase: the collection of best practices, which will be followed by an analysis and drawing up of recommendations.

Anyone wishing to give a contribution in terms of practices, communication or awareness campaigns undertaken, events or courses organized on so-called hate crimes, can do so by contacting FISU Secretariat or else providing a summary of their own experiences using the questionnaire provided.

Documenti Scaricabili